Milano e i film

Guida non ancora pubblicata

L’identità di Milano è fatta anche di immagini e scene che spesso rivivono nella memoria grazie ai film che a Milano hanno trovato la loro naturale ambientazione. Luoghi e pellicole divenute ormai celebri grazie a registi come De Sica, Visconti, Olmi, Risi, solo per citare alcuni dei grandi maestri, sino ai più attuali Salvadores, Vanzina o Nichetti che con le loro opere hanno immortalato e raccontato le evoluzioni di una città mai uguale a sé stessa. Una Milano vista attraverso le storie e le vicende dei tanti protagonisti che si muovono sinuosi negli angoli più suggestivi della città, così come nelle più austere periferie. Una girandola di richiami visivi che conduce il visitatore dal centro ai quartieri post-industriali di Milano.

Un viaggio che può iniziare dal simbolo della città, Piazza Duomo, suggestiva quinta del più surreale ed esilarante dialogo del cinema italiano, quel “noio volevòn savuàr” di “Totò, Peppino e la malafemmina”, sino al volo liberatorio verso un mondo migliore di “Miracolo a Milano” di De Sica. Passando poi per le innumerevoli atmosfere dei navigli che disegnano una città allegra e popolare in cui si destreggiano l’irriverente “Asso” interpretato da Celentano o un “Povero Ricco” come Renato Pozzetto, sino ad Aldo, Giovanni e Giacomo con la loro esilarante biciclettata in “Chiedimi se sono felice”. Per concludere con la riscoperta di quelle periferie magistralmente descritte da “Rocco e i suoi fratelli” di Luchino Visconti, perfetto racconto della neo-società industriale vista dal basso, delle lotte proletarie e dalla marginalità dell’immigrazione dal Sud Italia; o le atmosfere della mala create da piccoli capolavori “Milano calibro 9” e “Milano odia: la polizia non può sparare”, “Milano trema: la polizia vuole giustizia”, “La mala ordina” e “Milano violenta”, solo per nominare i più noti.

La Milano dei Film è un itinerario che permette di confrontarsi con la memoria visiva di Milano, apprezzandone l’identità, l’arte, l’artigianalità e la tradizione.

Note sull'autore

Il team di Bircle è appassionato di viaggi, turismo e social innovation. Il progetto Bircle mira a creare itinerari accessibili che rendano il viaggio un’esperienza entusiasmante e serena per tutti.

Guida basata su un itinerario di 100 Milano

    Luoghi

Il Duomo, la Scala, i luoghi della periferia Milanese: scenari di film che hanno immortalato la città.

Richiedi la guida
Guide correlate
Milano Centro
Bircle

Dal Castello Sforzesco a Piazza San Babila: esplora i luoghi più famosi di Milano in un percorso 100% pedonale.

Castello Sforzesco, Duomo, Museo del Novecento, Palazzo Reale, Galleria Vitt...
Bergamo e le sue tradizioni
Bircle

Il timore di rimanere al di fuori delle mura e la nascita del gelato alla stracciatella: scoprite le tradizioni che hanno fatto la ...

La Marianna in Colle Aperto, Il Campanone, Porta Sant'Agostino ...
Milano e il melodramma
Bircle

Nella Milano che non dorme mai, spettacoli ricchi e sfarzosi dove la parola si fonde con la musica.

Casa musicale Ricordi, Casa musicale Sonzogno, Chiesa San Gottardo ...
Milano e le fabbriche
Bircle

Milano, la locomotiva d'Italia, e le sue fabbriche di ieri e di oggi: luoghi di lavoro e officine di idee.

Ex-area mercato della seta, Ex-edificio 16, Ex-cucine economiche ...